Contenuto principale

Umbria - Bollettino pollinico regionale

La situazione dei pollini dal 29.03.2021 al 04.04.2021

Le condizioni meteoclimatiche di stabilità e assenza di piogge che hanno caratterizzato la nostra regione, nella scorsa settimana, hanno determinato una forte eterogeneità del particolato aerobiologico delle due stazioni. Infatti mentre nel ternano troviamo Corylaceae (carpini), Cupressaceae, Urticaceae e Fagaceae (quercia) su livelli medio alti, nel perugino permangono su livelli alti soltanto le Cupressaceae. Tra le specie meno allergeniche, in calo le Salicaceae, rilevanti le quantità di polline di platano. Le spore di Alternaria si attestano su concentrazioni irrilevanti. Si segnala che per ragioni precauzionali legate all'emergenza da COVID-19 il monitoraggio dei pollini rilevati dalla stazione di Città di Castello, collocata presso l'ospedale cittadino, è momentaneamente sospeso.

Previsioni dei pollini dal 05.04.2021 al 11.04.2021

Nei prossimi giorni si prevede una situazione stazionaria delle concentrazioni delle specie attualmente presenti, a causa del preannunciato colpo di coda dell'inverno.

Dati delle stazioni

Scegli una stazione:

Umbria TERNI PERUGIA CITTÀ di CASTELLO